NORDICA BACKSTAGE

an immersive experience in the Nordica world

03/23/2015

FIS WC SLALOM @ MERIBEL (FRA), COMMENTATO DA PAOLO DE CHIESA

Neureuther non ce l’ha fatta nemmeno quest’anno, dovendo inchinarsi a sua maestà Hirscher nella coppa di slalom: che peccato! In vantaggio di 55 punti sull’austriaco, all’asso del Team Nordica sarebbe bastato un 15° posto in caso di podio di Hirscher, un 10° contro la piazza d’onore e un 4° se l’eterno rivale avesse vinto. Terzo in apertura a 8 centesimi dal leader Gross, il fenomeno del Wunder Team ha chiuso il discorso vincendo il terzo slalom stagionale e aggiudicandosi lo scettro dei rapid gates, infierendo sul tedesco che, dopo aver perso più di un secondo e mezzo per una scivolata sul sapone che si forma sul solfato, proprio davanti al traguardo della prima manche, è riuscito a recuperare solo due posizioni dal 14° posto del giro di boa. Sfortunato per aver perso la presa dello sci sul cuscinetto di neve chimica, Neureuther si mangerà ancor più le dita per non essere riuscito a sfruttare l’errore di Hirscher una settimana fa a Kraniska Gora, contraltare di quanto successo a Meribel quando fu l’austriaco ad impantanarsi davanti all’arrivo della prima prova, riuscendo però a recuperare 13 posizioni nella seconda e a superare Neureuther che, se gli fosse rimasto davanti invece di finire 9°, come mai in stagione, avrebbe finalmente conquistato la coppa. Di se e di ma sono piene le fosse, dunque onore a Hirscher! Per la cronaca, sul secondo gradino del podio è salito un grandissimo Razzoli, come a Kraniska Gora, questa volta battendo il russo Khoroshilov, entrambi sul piedestallo a coronamento di una stagione fantastica.

POST A COMMENT: FIS WC SLALOM @ MERIBEL (FRA), COMMENTATO DA PAOLO DE CHIESA

Nordica partners
subaru nsp psia USST